Almeno 100 arresti in operazione contro kurdi

Nuova operazione di polizia contro i kurdi questa mattina, lunedì. Perquisizioni sono in corso a Ankara, Istanbul, Izmir, Diyarbakir, Van, Mus, Antep. Almeno 100 le persone arrestate fino a questo momento. Tra loro molti sindacalisti, la vice sindaco di Van e numerosi esponenti del BDP (partito della pace e della democrazia). Arrestato anche un altro giornalista dell’agenzia Dicle (DIHA) a Diyarbakir. Con questo salgono a 107 i giornalisti attualmente in carcere in Turchia.

A Ankara sono state colpite le sedi dei maggiori sindacati del pubblico impiego. Le operazioni simultanee rientrano nella più generale KCK (Unione delle comunità kurde) che ha già portato in carcere oltre 6200 esponenti del BDP dal 2009 a oggi e centinaia tra intellettuali, giornalisti, attivisti per i diritti umani. Il KCK è considerato dagli inquirenti il ‘braccio urbano’ del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan).


Related Articles

CONFERENZA MONDIALE DEI POPOLI IN BOLIVIA

Sono arrivati alla conclusione a Cochabamba, in Bolivia, i lavori della Conferenza Mondiale dei Popoli sul cambiamento climatico e i

Foza Yusif: Turkey and ISIS fear the power of women

PYD co-presidency council member Foza Yusif said that the attacks of the brutal forces such as Turkey and ISIS cannot force women to take a step back from their will and the struggle for freedom.

Trattare con i talebani moderati unica via per uscire dal pantano afghano

Se la conferenza dell’Aia aveva cominciato a ipotizzare un dialogo con la parte più moderata dei taleban, quella di Londra

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment