IL BDP HA DECISO DI TORNARE IN PARLAMENTO

Il BDP (Partito della Pace e della Democrazia) ha deciso di rientrare in parlamento con i suoi 35 deputati dopo un periodo di boicottaggio durato tre mesi e mezzo. La decisione di rientrare in parlamento è stata presa oggi a Diyarbakir in una riunione del gruppo. Nel pomeriggio è attesa una conferenza stampa del gruppo parlamentare perchè pare di capire che il ritorno in parlamento sarà un ritorno “condizionato”. Del resto le operazioni militari turche non accennano a diminuire, anzi si sono intensificate. Allo stesso modo i 5 deputati in carcere per i quali era stata chiesta la liberazione (anche per questo era stato lanciato il boicottaggio) rimangono in prigione e non sembrano esserci spiragli al momento per una decisione diversa da parte delle autorità dello stato o giudiziarie.


Related Articles

LA BATALLA DEL RELATO Iñaki Egaña

              Nuevamente nos encontramos en un escenario envenenado por su parcelación. Como si la

COMUNICATO PKK – 28 FEBBRAIO 2011

TO THE PRESS AND GENERAL PUBLIC – 28 FEBRUARY 2011 Kurdish question, which has a past of two hundred years,

PACO ETXEBARRIA GABILONDO: ESUMARE DIGNITA’ E GIUSTIZIA (PRIMA PARTE)

Professore di Medicina Legale e Forense nella Università del paese Basca (UPV-EHU). Presidente della Sezione di Antropologia della Società di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment