ETA IN TREGUA, MAGISTRATURA ATTACCA

by Talking Peace | 11th January 2011 10:17 am

Zapatero lo aveva detto “non abbasseremo la guardia” E così è stato. Il giorno dopo l’annuncio di ETA di una “tregua permanente generale e verificabile”, la guardia civil in collaborazione quella francese ha arrestato questa mattina a Zarauz e Ciboure due giovani baschi Itxaso Urtiaga Valderrama e Iraitz Guesalaga. Le accuse? Aver fornito corsi d’informatica a militanti di ETA e la formazione di militanti di ETA e FARC in Venezuela. Almeno questo è quanto riporta il quotidiano El Pais nella sua edizione on line. Un operazione che sa molto di propaganda. Secondo il quotidiano di Madrid, infatti, la Guardia Civil “stava cercando da mesi a Guesalaga”. Una bufala poiché il giovane basco lavora come informatico presso una ditta di Ciboure e conduce una vita alla luce del sole, come denuncia in un comunicato il movimento . Lo stesso vale per Itxaso Urtiaga studentessa di Filosofia a San Sebastian.  I nomi dei due giovani sarebbero apparsi nei documenti trovati in possesso di Francisco Javier López Peña “Thierry” arrestato in Francia nel maggio del 2008. Le operazioni sono state coordinate dalla giudice antiterrorista francese  juez antiterrorista francese Luerence Le Vert,  dal giudice del Audiencia Nacional  , Fernando Grande Marlaska. Ha confermare come le direttive del Governo spagnolo vengano eseguite puntualmente dalla magistratura è arrivato ieri sempre in coincidenza con il comunicato di ETA e due giorni dopo la enorme manifestazione per i prigionieri politici baschi a Bilbao la richiesta dell’apertura di un procedimento giudiziario contro gli organizzatori della manifestazione di Bilbao per presunta “apologia di terrorismo”. L’azione è della Procura della Audiencia Nacional diretta da Javier Zaragozza la quale  rivolto questa petizione al giudice sempre dell Audiencia Nacional Pedraz che aveva autorizzato la manifestazione di Bilbao. Secondo la procura durante la manifesti zone sarebbero stati lanciati slogan “ consueti dell’organizzazione ETA” ed esposto fotografie di prigionieri baschi.

Source URL: https://test.globalrights.info/2011/01/eta-in-tregua-magistratura-attacca/