UPN, “NAVARRA PER LA SPAGNA”

Miguel Sanz è presidente della Comunidad Foral Navarra, da 14 anni. Guida il partito regionalista Union del Pueblo Navarro (UPN), che ha raccolto la tradizione conservatrice ( e reazionaria) che ha dominato la politica navarra negli ultimi decenni. Un partito spagnolo che ha saputo assumere il suo ruolo rompendo con l’alleato naturale, il Partido Popular quando il rischio di un cambio politico, con una alleanza tra il Partido Socialista Navarro (PSN) e la coalizione basca Nafarroa Bai, si era paventato dopo le elezioni regionali del 2007. Gli squilli  di tromba di Madrid furono immediatamente accolti da Miguel Sanz e UPN che firmarono un “patto di stato” con il PSN per governare la Navarra. Un patto che ha permesso anche grazie ai voti di UPN nel Parlamentto, al Governo Zapatero di  governare, ma soprattutto di blindare, per ora, qualsiasi ipostesi di cambio politico nella regione. Il fantasma del progetto di unità tra la CAV e la Navarra, Euskal Herria, muove la politica “di stato”,  di UPN alla quale il PSN si adegua anche contraddicendo le politiche di Madrid.  Su leggi approvate dal Governo Zapatero, ad esempio, come la legge sull’aborto la Navarra è l’unica Comunità Autonoma che impone una obiezione di coscienza. Il realismo “costituzionalista” di UPN è stato guidato in questi ultimi 14 da Miguel Sanz, che ha saputo capitalizzare la crisi del PSN travolto negli anni 90 dagli scandali di corruzione  del suo presidente Urrlburu, ed anche di Luis Roldan, socialista navarro divenuto capo della Guardi Civil e poi caduto in disgrazia,e in carcere, per corruzione. Sanz è un politico che fu capace di dire durante i negoziati tra Governo spagnolo ed ETA nel 1990 che alcuni punti della “alternativa KAS (proposte di ETA per la soluzione politica del conflitto) erano assumibili”, a negare qualsiasi ipostesi di dialogo con i “nazionalisti” baschi.  In una intervista al quotidiano El Diario Vasco Sanz spiega l’accordo con il PSN affermando che “UPN non chiude la porta a nessun patto. Ciò che UPN ha detto sempre è che in Navarra la linea divisoria non al definisce la sinistra o la destra, ma il costituzionalismo e il nazionalismo. E non adesso, ma da sempre. (…). Non so cosa avverrà in futuro però la formula che meglio garantisca la Navarra del Amejoramiento (Statuto di autonomia) e la Costituzione sarà la migliore formula. Per questo solo è stato possibile con il PSN. E lo stesso sta avvenendo nel Paese Basco (CAV). Il patto di governo che ha fatto governando il PSE là è visto bene dal PP qui non lo videro bene alcuni del PP”. Per Sanz Nafarroa Bai e quello che definisce “il nazionalismo basco” sono esclusi da qualsiasi patto o negoziato. “ In Nafarroa Bai ci sono partiti come Aralar, come EA, che ha appena formalizzato un accordo nel Paese Basco con Batasuna e questo mi sembra tremendamente pericoloso. Inoltre, non è un problema per loro includere nel loro programma politico il concetto della Navarra integrata in Euskadi (CAV). Non è un problema per loro parlare di nazione basca indipendente, di sovranità, ne di indipendenza. Ne di parlare della necessità in certi casi di favorire una soluzione negoziata con ETA. La nostra posizione è che con ETA non si può negoziare, ne con chi appoggia ETA si può negoziare, ne con chi considera che Navarra deve formare parte di un’altra nazione differente, si può formare un governo. Si può parlare di cose, però non negoziare con loro per formare un governo, perché sarebbe essere prigionieri di chi non crede nella Navarra del Amejoramiento”.


Related Articles

PAESE BASCO 2012: GLI OSTACOLI AL NUOVO SCENARIO

Che la situazione politica nel Paese basco sia cambiata profondamente in questi due ultimi anni è chiaro a molti ma

LA RAGIONE BASCA

Arnaldo Otegi, Rafa Diez, Sonia Jacinto, Miren Zabaleta, Arkaitz Rodriguez, Txelui Moreno, Mañel Serra y Amaia Esnal. Caso Bateragune La

DEPUTATI EUROPEI PER ROJ TV

DICHIARAZIONE DEI DEPUTATI EUROPEI DEL GREEN PARTY INGLESE, CAROLINE LUCAS E JEAN LAMBERT Siamo preoccupati dalle notizie che oggi, 4

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment