CATALUNYA, STOCCATA MORTALE

GARA. La sentenza del Tribunale Costituzionale spagnolo sulla riforma dello statuto catalano approvata in un referendum nel 2006, è stata definita dalla maggioranza delle forze politiche catalane come “una stoccata mortale” alla autonomia catalana.

Il presidente della Generalitat, il governo autonomo catalano, José Montilla del PSUC, dopo una consultazione  con i leader delle formazioni politiche catalane, ha chiesto ai catalani di fare “sentire la loro voce” in una manifestazione unitaria ed ha chiesto di fare della “senyera” (bandiera catalana) lo “striscione unitario” di questa mobilitazione, anche se ha chiesto di non interpretare la sentenza come una posizione del resto della Spagna “contro Catalunya”. La sentenza del Tribunale Costituzionale annulla quattordici articoli dello Estatut e ne reinterpreta altri 23, oltre a svuotare di contenuto la definizione di nazione di Catalunya contenuta nel preambolo.

Gli articoli annullati si riferiscono alla lingua catalana, che viene dichiarata non referente, respinge il potere giudiziario “autonomo” e che vengano ampliate le competenze fiscali. Reinterpreta, anche, le questioni identitarie come l’inno e la bandiera in un testo nel quale si sottolinea la “indissolubile unità della nazione spagnola”

Conosciuta la sentenza, Montilla ha affermato che “l’indignazione che sentiamo non sci deve impedire affermare con chiarezza che l’Etsatut che votammo continua ad essere vigente ed è stato dichiarato costituzionale maggioritariamente” per cui, in una dichiarazione istituzionale, ha chiesto che “rispondiate in massa alla proposta della manifestazione”.

Il presidente di Convergencia i Uniò, Artur Mas, ha dichiarato che “i popoli dimostrano come sono nei momenti difficili e adesso si mette alla prova la capacità di Catalunya di reagire e di superare le difficoltà”.

Per il presidente di Ezquerra Republicana de Catalunya , Joan Puigcercos, la sentenza suppone “ una stoccata mortale contro l’Estatut” e comporta “uno scontro di legittimità tra la volontà del popolo catalano espressa nelle urne e un tribunale fortemente screditato”.

Il segretario generale di Iniciativa per Catalunya Verdes, Joan Herrera ha affermato che l’Estatut “deve attuarsi in modo integrale” perché la sentenza “non è accettabile ne si può assumere, poiché proviene da un Tribunale Costituzionale segnato e senza legittimità”


Related Articles

Non ho brindato con champagne però….non aspettatevi che piangiamo – Floren Aoiz

Gara. Hanno condannato Garzon. Non lo hanno messo in carcere, non l’hanno tirato giù dal letto alle prime luci dell’alba,

LA “SALVEZZA” DEI PAESI INDEBITATI – Gara.

          Le reazioni provocate, la settimana scorsa, dall’annuncio del referendum in Grecia sul secondo piano di

Žižek: “if Europe betrays Kurds, it will betray itself”

Slovenian philosopher Slavoj Žižek wrote on The Independent that “if Europe will turn its eyes away from Kurds, it will

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment