RISPOSTA KURDA AD ATTACCHI TURCO IRANIANI

Sei soldati turchi sono stati uccisi e dieci feriti in un attacco missilistico contro una base navale in Hatay (Iskenderun). Ieri sera verso le 00,40, la base della marina militare ha subito un attacco con razzi. Almeno 6 soldati sono morti e altri dieci sono rimasti feriti. Secondo le prime informazioni, l’attacco sarebbe stato realizzato dall’autostrada che passa sopra la base militare. Dopo l’attacco vi è stato un conflitto a fuoco. Tre dei militari feriti ricoverati all’ospedale State Hospital Iskenderun  sarebbero in gravi condizioni. Dopo l’attacco alla base militare un gruppo di fascisti hanno assaltato l’edificio BDP a Iskenderun. Cantando slogan come “Abbasso il PKK” e “curdi out”,  il gruppo si è dileguato solo un’ora dopo all’arrivo della polizia.

Intanto secondo l’agenzia di stampa kurda Firat News, nel Kurdistan Iraniano, guerriglieri del HRK braccio armato Partito della vita libera del Kurdistan (PJAK) avrebbe provocato la morte di dieci soldati dell esercito iraniano e diversi altri.  L’azione è avvenuta nella località di Bane, dopo che i guerriglieri hanno preso d’assalto un avamposto dell’esercito che è stato completamente distrutto.  Le linee telefoniche di Bane sono state sospese per 48 ore dopo gli scontri e l’esercito iraniano ha lanciato operazioni su larga scala nella regione. Bilancio delle vittime dell’esercito iraniano in scontri con militanti PJAK è salito a 69 in 20 giorni.

HRK lanciato una campagna contro l’esercito iraniano, dopo che il regime di Teheran ha eseguito la condanna a morte di 5 curdi, tra cui 4 militanti PJAK dall’inizio di maggio.

 


Related Articles

10 ANNI DI CARCERE A OTEGI E DIEZ

La sentenza del cosiddetto casa Bateragune che vede implicati alcuni dei politici baschi della sinistra indipendentista più conosciuti ha confermato

Las FARC agradece a sus electores

Este domingo la FARC participó por primera vez en las elecciones legislativas tras el acuerdo de paz con el gobierno

NO TAV: AGITAZIONE PERMANENTE

La risposta del movimento No Tav al tavolo istituzionale di Palazzo ChigiComunicato Stampa dalle Valli No TAVIl Governo “inaugura” la

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment