HONDURAS: ESPULSI MAGISTRATI

Quattro magistrati honduregni sono stati destituiti il 5 maggio scorso per essersi opposti al colpo di stato del giugno 2009 contro l’allora presidente Manuel Zelaya. Ieri  Guillermo López, Ramón Enrique Barrios e Luis Alonso Chévez hanno iniziato uno sciopero della fame ad oltranza nella sede del paralamento honduregno nella capitale Tegucigalpa. Un’ altra magistrata Tirza Flores, inizierà la protesta mercoledì prossimo trovandosi attualmente all’estero per informare sulla situazione che vive il suo paese. In un intervista apparsa sul quotidiano spagnolo Publico, Tirza Flores, dopo aver denunciato la morte di decine di oppositori al golpe ha dichiarato che “ tutti gli honduregni che stiamo nel  fronte di resistenza e tutta l’opposizione temiamo per la nostra vita. Siamo tutti di San Pedro Sula (bastione dell’ opposizione). Dal golpe del 28 giugno scorso cerchiamo di essere giudici indipendenti applicando l’habeas corpus a tutti gli arrestati. Tutti quelli che hanno adottato iniziative contro gli interessi dei golpisti hanno subito rappresaglie”.


Related Articles

FROM PRISON/Free Guler Zere

Guler Zere is 37 years old. She has been sentenced to 14 years in prison for membership of a turkish

PILLAR – Iñaki Egaña

          La escenificación de la política como fuente de ingresos, particulares o gremiales, ha tenido en

ROJAVA RESISTANCE: DAY 12 – LIVE BLOG

20:26 Turkish army and allied mercenaries attack the village of Zormerxar in Kobanê. The village is targeted with heavy weapons.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment