IL PKK RIVENDICA OMICIDIO POLIZIOTTI

Il Pkk ha rivendicato l’omicidio di due poliziotti a Samsun, sul Mar Nero. I due agenti sono stati attaccati da un commando, forse di tre persone. Come già accaduto nel dicembre scorso a Re?adiye (provincia di Tokat), anche in questo caso il partito dei lavoratori del Kurdistan ha sottolineato che “l’iniziativa è stata presa spontaneamente da militanti del Pkk”. In altre parole, il Pkk ha sì rivendicato l’attacco precisando però che non è stato ordinato dall’alto, ma che invece è stata iniziativa di un singolo commando.
La settimana scorsa Ahemt Turk, ex presidente del DTP (condannato a non fare attività politica per cinque anni quando, l’11 dicembre scorso il partito è stato illegalizzato dalla Corte Costituzionale), è stato violentemente attaccato mentre usciva da un’udienza spostata proprio al tribunale di Samsun. Un uomo ha sferrato due pugni a Turk, sotto gli occhi della polizia immobile, fratturandogli il setto nasale.
L’esercito turco intanto continua i preparativi alla frontiera con l’Iraq per l’operazione militare di primavera contro il Pkk.


Related Articles

OBAMA NON CHIUDE GUATANAMO

DemocracyNow. Il presidente statunitense Barack Obama ha firmato un ordine esecutivo che crea un sistema formale per arrestare indefinitivamente i

NORTHERN KURDISTAN: RUMOURS OF PEACE (TALKS)?

February 2017: Following the late night 45-minute phone call on February 7th between U.S. President Donald Trump and Turkish President

Italia, un regime change senza armi – Enirico Piovesana

            Peacereporter.Il bombardamento speculativo, l’ultimatum di Draghi e Trichet, l’invasione delle truppe in doppio petto

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment